Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Come scegliere il materasso perfetto

materasso

Gli esperti di Iocasa.it

Ritratto di Team editoriale

Team editoriale

Materassi... quanti ce ne sono! Di ogni tipologia e per tutti i gusti e bisogni.  Dunque, scegliere il materasso giusto implica il dover compiere innanzi tutto una ricerca approfondita e accurata sui materiali, le tecniche di fabbricazione e le caratteristiche di ciascun tipo di prodotto. E come diceva Matisse, se non diamo il giusto valore al riposo, che rappresenta un terzo della nostra vita, impossibile godere degli altri due terzi di veglia che ci restano!

Scegliere il materiale giusto

Non si tratta di una missione semplicissima considerando che ogni mese spunta un nuovo materiale, gel, o schiuma che ci viene presentato come miracoloso contro il mal di schiena o le allergie.

Ecco, dunque, alcuni dei materassi più comuni tra cui scegliere.

 

materasso-memory

Materassi Memory

Anche se relativamente nuovi, i materassi Memory hanno visto una rapidissima crescita intorno alla metà degli anni '60. Si contraddistinguono per il fatto di assumere molto lentamente la forma del corpo, grazie alla pressione e al calore. La lastra interna di schiuma Memory deve essere di almeno 5 o 6 centimetri e il suo spessore determina il prezzo del materasso. A questa vien poi associata un'altra lastra di poliuretano. Un consiglio: assicuratevi di poter controllare l'interno del materasso per accertarvi che delle proporzioni di Memory e poliuretano, materiale, quest'ultimo, di gran lunga più economico.

Inoltre, sono in commercio anche materassi in Memory con uno strato di gel termoregolatore, che dona una piacevole sensazione di freschezza nelle calde notti d'estate.

materasso-lattice

Materassi in lattice

In realtà è improprio definirli “materassi in lattice”.  Meglio chiamarli  “materassi in schiuma di lattice” dato che si realizzano mediante una miscela di lattice, una sostanza di origine vegetale, vulcanizzata, ovvero resa più elastica tramite dei trattamenti, e arricchita di aria.

Già in uso da diverso tempo, dopo un momento di crisi dovuto all'emergere di nuovi prodotti, il lattice sta vivendo un ritorno di popolarità. Rispetto al memory foam, il lattice offre un sostegno equivalente e dura nel tempo allo stesso modo, ma ha un tempo di recupero della forma originaria, il che rende più facili i cambiamenti di posizione. Non sono indicati per le zone umide o per i soggetti con una notevole sudorazione. Può, inoltre, provocare allergie.

Diversi modelli oggi combinano il lattice a fibre naturali come quelle del cocco, ancora più ecologici e capaci di offrire un sostegno maggiore.

Letti ad acqua

Dopo il loro picco di popolarità degli anni '70, i letti ad acqua sono stati usati sempre meno. Eppure oggi pare stiano tornando alla moda. In una versione da terzo millennio. Non pensate al solito materasso gonfiabile da rimpire di acqua. Si tratta, invece, di veri e propri letti. Questi materassi "ibridi" hanno permesso di superare molti degli inconvenienti che presentavano le precedenti generazioni di letti ad acqua, mantenendone invece molti dei benefici. Per esempio, vi sono dei modelli che hanno l'aspetto esteriore identico a quello di un normale materasso, e un'"anima" fatta di una particolare fibra imbevuta d'acqua, che si adatta dolcemente a ogni movimento del corpo. Grandi vantaggi sono la termoregolazione che permette di avere un materasso caldo d'inverno e fresco d'estate, e il fatto di scoraggiare i cambiamenti di posizione grazie all'assenza di punti di pressione sui vasi sanguigni, aspetto che ne fa un ottimo materasso antidecubito.

materasso-molle-insacchettate

Materassi a molle insacchettate

Rappresentano l'evoluzione del vecchio materasso a molle. Questa volta però, a differenza de vecchi modelli, le molle vengono inserite in tanti sacchetti di cotone indipendenti, ovvero la pressione su una molla non provoca la sollecitazione delle altre, così da accompagnare il movimento del corpo e adattarsi al suo peso. Inoltre, il sistema a portata differenziata che consiste in 7 zone caratterizzate da molle di diversa resistenza, assicura il giusto sostegno alle parti del corpo a seconda del loro peso. Particolarmente indicati per i soggetti robusti, sono perfetti anche per chi ha una sudorazione notevole in quanto favoriscono la ventilazione interna.

Dom, 26/08/2012 - 18:23
Magazine Category: 
apex apex-2