Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Ritratto di Monia
Monia
14095

Le carte prepagate convengono? E quali mi consigliate?

Ciao. Avrei bisogno di una carta di credito, perché mi rendo sempre di più conto che avere solo un conto corrente non basta più. Con una carta di credito è più facile prenotare voli, alberghi, fare acquisti online e così via. Però sono un po' preoccupata per l'aspetto della sicurezza. Si sentono tanti casi di uso fraudolento di carte di credito e di carte che vengono clonate.Perciò il mio consulente in banca mi ha consigliato una carta prepagata, cioè una carta di credito ricaricabile con cui si può spendere solo l'importo ricaricato sulla carta. Invece, una collega mi ha detto che, rispetto alle carte di credito classiche, queste carte prepagate non convengono perché sono troppo care per quanto riguarda il costo di emissione, il canone mensile e i costi di ricarica e di prelievo allo sportello/bancomat. Voi che cosa dite? Convengono le carte prepagate? O meglio una carta di credito classica?

Mer, 02/07/2014 - 19:37

Commenti : 0

Risposte

3

AnswerWidget

Le carte prepagate, secondo me, convengono più delle carte di credito classiche, semplicemente perché sono più sicure. Sono facilmente ricaricabili e se ricarichi solo l'importo che ti serve per il tuo acquisto non ti devi preoccupare se la tua carta viene clonata o rubata.
Io, poi, ho una carta prepagata con Iban. Vuol dire che con questa carta si possono fare e ricevere bonifici, pagare bollette con domiciliazione Rid e farsi accreditare lo stipendio, tutte le funzioni classiche di un conto corrente. Contemporaneamente però, la carta si può usare anche come carta di credito associata al circuito Visa o Mastercard a seconda della banca emittente.
Comunque, ti consiglio una carta prepagata Visa. Perché il circuito delle prepagate Visa, Visa Electron, permette le stesse funzioni del circuito Visa, mentre ci sono esercizi commerciali o servizi che accettano solo il circuito Mastercard, ma non accettano quello delle prepagate Mastercard prepaid.

Sab, 05/07/2014 - 11:03

Le carte prepagate con Iban, come dici tu infatti, hanno un grosso svantaggio: Paghi delle commissioni altissime per prelevare soldi al bancomat. Quindi, non è proprio una soluzione economica sostituire il conto corrente con una carta prepagata. PERÒ, esistono anche delle carte prepagate associate non solo ai circuiti delle carte di credito, cioè Visa o Mastercard, ma anche a quelli delle carte bancomat (Bancomat, PagoBancomat, Maestro).
Le carte prepagate Bcc infatti sono delle carte prepagate del genere. La mia, la Carta Ricarica Evo, è una carta prepagata con Iban, ma associata anche ai circuiti Bancomat. Quindi, facendo acquisti con questa carta prepagata nei negozi non pago commissioni, né prevelando ai bancomat. In più, ho pagato solo il costo di emissione della carta (5€). Il cannone mensile non c'è perché mi ci faccio accreditare lo stipendio. Secondo me con questo tipo di carta ho il meglio della carta di credito e il meglio del conto corrente in una carta.

Dom, 06/07/2014 - 15:42

Le carte prepagate, comunque, non offrono tutti i vantaggi che offre una carta di credito. Certo, si possono fare acquisti attraverso il circuito Mastercard o Visa (a seconda della carta), ma ci sono alcuni esercizi commerciali che accettano esclusivamente carte di credito vere, cioè non prepagate. Tra questi per esempio i noleggi di auto. Non si può noleggiare una macchina con una carta prepagata. Io una volta lo provai con la mia Postepay, ma non c'era niente da fare. Perciò ti sconsiglio le carte prepagate. Meglio avere un conto corrente e in più una carta di credito Mastercard o Visa gratuita con un limite non troppo alto, ma che sia una carta di credito revolving. Così, l'importo che spendi non viene automaticamente prelevato dal tuo conto corrente associato alla carta di credito, ma tu rimborsi l'importo anche a piccole rate. Io ho la Carta Attiva Agos, una carta di credito Visa gratuita, con un limite di 800 Euro. Quindi, al massimo perdo questi 800 Euro se la mia carta di credito viene clonata. Ma questo mi potrebbe succedere anche con una carta prepagata se la ricarico con 800 Euro...

Lun, 07/07/2014 - 18:56

Le carte prepagate, secondo me, convengono più delle carte di credito classiche, semplicemente perché sono più sicure. Sono facilmente ricaricabili e se ricarichi solo l'importo che ti serve per il tuo acquisto non ti devi preoccupare se la tua carta viene clonata o rubata.
Io, poi, ho una carta prepagata con Iban. Vuol dire che con questa carta si possono fare e ricevere bonifici, pagare bollette con domiciliazione Rid e farsi accreditare lo stipendio, tutte le funzioni classiche di un conto corrente. Contemporaneamente però, la carta si può usare anche come carta di credito associata al circuito Visa o Mastercard a seconda della banca emittente.
Comunque, ti consiglio una carta prepagata Visa. Perché il circuito delle prepagate Visa, Visa Electron, permette le stesse funzioni del circuito Visa, mentre ci sono esercizi commerciali o servizi che accettano solo il circuito Mastercard, ma non accettano quello delle prepagate Mastercard prepaid.

Sab, 05/07/2014 - 11:03

Le carte prepagate con Iban, come dici tu infatti, hanno un grosso svantaggio: Paghi delle commissioni altissime per prelevare soldi al bancomat. Quindi, non è proprio una soluzione economica sostituire il conto corrente con una carta prepagata. PERÒ, esistono anche delle carte prepagate associate non solo ai circuiti delle carte di credito, cioè Visa o Mastercard, ma anche a quelli delle carte bancomat (Bancomat, PagoBancomat, Maestro).
Le carte prepagate Bcc infatti sono delle carte prepagate del genere. La mia, la Carta Ricarica Evo, è una carta prepagata con Iban, ma associata anche ai circuiti Bancomat. Quindi, facendo acquisti con questa carta prepagata nei negozi non pago commissioni, né prevelando ai bancomat. In più, ho pagato solo il costo di emissione della carta (5€). Il cannone mensile non c'è perché mi ci faccio accreditare lo stipendio. Secondo me con questo tipo di carta ho il meglio della carta di credito e il meglio del conto corrente in una carta.

Dom, 06/07/2014 - 15:42

Le carte prepagate, comunque, non offrono tutti i vantaggi che offre una carta di credito. Certo, si possono fare acquisti attraverso il circuito Mastercard o Visa (a seconda della carta), ma ci sono alcuni esercizi commerciali che accettano esclusivamente carte di credito vere, cioè non prepagate. Tra questi per esempio i noleggi di auto. Non si può noleggiare una macchina con una carta prepagata. Io una volta lo provai con la mia Postepay, ma non c'era niente da fare. Perciò ti sconsiglio le carte prepagate. Meglio avere un conto corrente e in più una carta di credito Mastercard o Visa gratuita con un limite non troppo alto, ma che sia una carta di credito revolving. Così, l'importo che spendi non viene automaticamente prelevato dal tuo conto corrente associato alla carta di credito, ma tu rimborsi l'importo anche a piccole rate. Io ho la Carta Attiva Agos, una carta di credito Visa gratuita, con un limite di 800 Euro. Quindi, al massimo perdo questi 800 Euro se la mia carta di credito viene clonata. Ma questo mi potrebbe succedere anche con una carta prepagata se la ricarico con 800 Euro...

Lun, 07/07/2014 - 18:56
apex apex-2