Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Cerco prestito per casalinghe: riuscirò ad ottenerlo?

Buongiorno a tutti, vorrei qualche dritta circa la possibilità di ottenere un prestito pur essendo casalinga. Mia figlia sta per sposarsi e avrei necessità di chiedere un piccolo prestito. Purtroppo, non sono tanto ottimista in merito in quanto so che oggi prima di prestare soldi le banche chiedono mille garanzie anche a chi percepisce un buon reddito. Sapete dirmi a chi posso rivolgermi? Esiste qualche maniera di avere un finanziamento anche senza avere una busta paga?  

Sab, 20/07/2013 - 19:21

Commenti : 0

Risposte

3

AnswerWidget

Buongiorno, purtroppo i prestiti alle casalinghe senza reddito non vengono erogati facilmente come tu stessa dicevi. Però è anche vero che stiamo parlando di un prestito di un importo ragionevole, immagino. Considera che le banche concedono prestiti inferiori ai 300 euro anche senza chiedere in cambio garanzie come la busta paga o un reddito di un certo livello. Comunque, anche nel caso di importi più elevati, che io sappia, non è impossibile. Per esempio, tra gli enti che ergano prestiti alle casalinghe, Findomestic è forse quello più famoso e per ottenerlo è sufficiente avere un garante.

Mer, 24/07/2013 - 15:17

Io non sarei così pessimista in quanto a me risulta che per necessità legate alla famiglia alle casalinghe vengono erogati piccolo finanziamenti. Per esempio mia zia, casalinga e nubile, ha chiesto qualche anno fa un prestito per sistemare il tetto di casa e le è stato concesso senza troppi problemi. Certo, se in passato hai non sei stato un buon pagatore nel caso in cui tu abbia ricevuto altri crediti, allora la banca ci penserà due volte prima di prestarti i soldi. Diversamente, anche se sei una casalinga senza busta paga, credo che non avrai alcuna difficoltà. Di prestiti per casalinghe si occupa anche la finanziaria Agos, che offre tassi agevolati e piani di restituzione flessibili.

Dom, 28/07/2013 - 10:02

Caro Giangiacomo, immagino che tua zia non abbia avuto problemi in quanto l'appartamento al quale doveva fare egli aggiusti era di sua proprietà. Un'ipoteca sulla casa costituisce un'ottima garanzia per la banca. Però, se l'importo è davvero irrisorio,può essere una buona soluzione comprare una carta di credito revolving che dia diritto ad un credito (inferiore ai 1500 euro) da restituire successivamente in piccole rate piuttosto che in un solo importo. Io a volte faccio ricorso a questo strumento, ma è comunque bene avere la sicurezza di poterlo ripagare successivamente. In questo modo, ottenere il credito è semplicissimo e saldarlo non pesa eccessivamente.  

E buone vacanze!

Gio, 01/08/2013 - 14:01

Buongiorno, purtroppo i prestiti alle casalinghe senza reddito non vengono erogati facilmente come tu stessa dicevi. Però è anche vero che stiamo parlando di un prestito di un importo ragionevole, immagino. Considera che le banche concedono prestiti inferiori ai 300 euro anche senza chiedere in cambio garanzie come la busta paga o un reddito di un certo livello. Comunque, anche nel caso di importi più elevati, che io sappia, non è impossibile. Per esempio, tra gli enti che ergano prestiti alle casalinghe, Findomestic è forse quello più famoso e per ottenerlo è sufficiente avere un garante.

Mer, 24/07/2013 - 15:17

Io non sarei così pessimista in quanto a me risulta che per necessità legate alla famiglia alle casalinghe vengono erogati piccolo finanziamenti. Per esempio mia zia, casalinga e nubile, ha chiesto qualche anno fa un prestito per sistemare il tetto di casa e le è stato concesso senza troppi problemi. Certo, se in passato hai non sei stato un buon pagatore nel caso in cui tu abbia ricevuto altri crediti, allora la banca ci penserà due volte prima di prestarti i soldi. Diversamente, anche se sei una casalinga senza busta paga, credo che non avrai alcuna difficoltà. Di prestiti per casalinghe si occupa anche la finanziaria Agos, che offre tassi agevolati e piani di restituzione flessibili.

Dom, 28/07/2013 - 10:02

Caro Giangiacomo, immagino che tua zia non abbia avuto problemi in quanto l'appartamento al quale doveva fare egli aggiusti era di sua proprietà. Un'ipoteca sulla casa costituisce un'ottima garanzia per la banca. Però, se l'importo è davvero irrisorio,può essere una buona soluzione comprare una carta di credito revolving che dia diritto ad un credito (inferiore ai 1500 euro) da restituire successivamente in piccole rate piuttosto che in un solo importo. Io a volte faccio ricorso a questo strumento, ma è comunque bene avere la sicurezza di poterlo ripagare successivamente. In questo modo, ottenere il credito è semplicissimo e saldarlo non pesa eccessivamente.  

E buone vacanze!

Gio, 01/08/2013 - 14:01
apex apex-2
randomness