Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Come conservare il vino al meglio?

Salve a tutti. Io e il mio fidanzato siamo grandi amanti del vino, ma purtroppo non siamo grandi sommelier nè specialisti (almeno non ancora). Semplicemente ci piace e per questo motivo abbiamo sempre una grande scorta di vini e bottiglie pregiate in casa. Non abbiamo una cantina ma semplicemente dei portabottiglie da parete. Vorrei sapere come mi suggerite di conservarlo, soprattutto nel caso di vini pregiati che a volte gli amici ci regalano, per evitare che si rovini. Grazie.

Ven, 10/01/2014 - 19:28

Commenti : 0

Risposte

4

AnswerWidget

Innanzi tutto è buona regola conservare il vino al buio. Infatti, tutti i vini si conservano meglio al riparo dalla luce, soprattutto dalla luce solare diretta e da quella emessa da apparecchi fluorescenti. I raggi UV possono conferire al vino un odore sgradevole. Per questo, le bottiglie di vetro più scuro proteggono meglio il vino, mentre ci sono addirittura alcune bottiglie dotate di filtri UV. Ciò nonostante i raggi UV possono ancora penetrare e rovinare il vino. Se non è possibile tenere una bottiglia completamente al buio, allora è consigliabile tenerla leggermente avvolta in un panno, o semplicemente mettere la bottiglia dentro una scatola.

Dom, 12/01/2014 - 15:12

Infatti! Importantissimo tenere i vini al buio, soprattutto quelli più pregiati! Altra buona regola, ma se hai dei portabottiglie probabilmente già lo fai, è conservare le bottiglie coricate, in posizione orizzontale. Infatti, se al contrario vengono conservate in posizione verticale per un lungo periodo di tempo, i tappi in sughero si asciugano consentendo l'entrata di aria, rovinando al vino.

Lun, 13/01/2014 - 21:46

È importante mantenere costante la temperatura, e specialmente per un lungo invecchiamento dei vini (oltre 1 anno), la refrigerazione è un must. La temperatura di conservazione del vino non dovrebbe salire oltre i 24 ° C, temperatura alla quale il vino inizia ad ossidarsi. Una temperatura ideale per conservare una collezione di vino variegata è 12,2 ° C.- al di sotto di questa temperatura non accade nulla, se non che il processo di invecchiamento del vino rallenta. Comunque, tutte le variazioni termiche devono avvenire lentamente. Maggiore è l'escursione di temperatura, più un vino soffre e rischia di andare a male. La temperatura non dovrebbe mai oscillare di oltre 1,6 ° C, soprattutto con i vini rossi. Le cantinette sono la soluzione ideale.  Puoi leggere quest'articolo se vuoi saperne di più.

Ven, 17/01/2014 - 17:14

Non dimenticate il livello di umidità, che deve essere mantenuto tale da evitare che il tappo si asciughi, senza però superare il 70%, però, perché a questa percentuale può favorire la crescita di muffe e far staccare le etichette. Inoltre, una buona regola da tenere a mente è che non tutti i vini migliorano con il tempo. Generalmente, i vini poco costosi non migliorano. I vini rossi possono essere conservati e invecchiati  per un periodo tra 2-10 anni, a seconda del tipo di vino rosso, mentre la maggior parte dei vini bianchi devono essere consumati dopo 2-3 anni di conservazione con le eccezioni dovute, visto che alcuni Chardonnay possono essere invecchiati per oltre 20 anni.

Dom, 19/01/2014 - 10:26

Innanzi tutto è buona regola conservare il vino al buio. Infatti, tutti i vini si conservano meglio al riparo dalla luce, soprattutto dalla luce solare diretta e da quella emessa da apparecchi fluorescenti. I raggi UV possono conferire al vino un odore sgradevole. Per questo, le bottiglie di vetro più scuro proteggono meglio il vino, mentre ci sono addirittura alcune bottiglie dotate di filtri UV. Ciò nonostante i raggi UV possono ancora penetrare e rovinare il vino. Se non è possibile tenere una bottiglia completamente al buio, allora è consigliabile tenerla leggermente avvolta in un panno, o semplicemente mettere la bottiglia dentro una scatola.

Dom, 12/01/2014 - 15:12

Infatti! Importantissimo tenere i vini al buio, soprattutto quelli più pregiati! Altra buona regola, ma se hai dei portabottiglie probabilmente già lo fai, è conservare le bottiglie coricate, in posizione orizzontale. Infatti, se al contrario vengono conservate in posizione verticale per un lungo periodo di tempo, i tappi in sughero si asciugano consentendo l'entrata di aria, rovinando al vino.

Lun, 13/01/2014 - 21:46

È importante mantenere costante la temperatura, e specialmente per un lungo invecchiamento dei vini (oltre 1 anno), la refrigerazione è un must. La temperatura di conservazione del vino non dovrebbe salire oltre i 24 ° C, temperatura alla quale il vino inizia ad ossidarsi. Una temperatura ideale per conservare una collezione di vino variegata è 12,2 ° C.- al di sotto di questa temperatura non accade nulla, se non che il processo di invecchiamento del vino rallenta. Comunque, tutte le variazioni termiche devono avvenire lentamente. Maggiore è l'escursione di temperatura, più un vino soffre e rischia di andare a male. La temperatura non dovrebbe mai oscillare di oltre 1,6 ° C, soprattutto con i vini rossi. Le cantinette sono la soluzione ideale.  Puoi leggere quest'articolo se vuoi saperne di più.

Ven, 17/01/2014 - 17:14

Non dimenticate il livello di umidità, che deve essere mantenuto tale da evitare che il tappo si asciughi, senza però superare il 70%, però, perché a questa percentuale può favorire la crescita di muffe e far staccare le etichette. Inoltre, una buona regola da tenere a mente è che non tutti i vini migliorano con il tempo. Generalmente, i vini poco costosi non migliorano. I vini rossi possono essere conservati e invecchiati  per un periodo tra 2-10 anni, a seconda del tipo di vino rosso, mentre la maggior parte dei vini bianchi devono essere consumati dopo 2-3 anni di conservazione con le eccezioni dovute, visto che alcuni Chardonnay possono essere invecchiati per oltre 20 anni.

Dom, 19/01/2014 - 10:26
apex apex-2