Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Come funzionano i bagni chimici?

Io e mio marito da qualche tempo siamo diventati appassionati di vacanze in campeggio. Abbiamo un comodo carrello tenda che ci accompagna già da qualche anno e di solito usiamo i servizi igienici della struttura che ci ospita. Quest'anno abbiamo pensato di comprare un bagno chimico in quanto degli amici campeggiatori ci hanno detto che è particolarmente comodo. Sapete dirmi come funzionano i bagni chimici e quanto costa un buon modello? Grazie.

Lun, 28/04/2014 - 17:38

Commenti : 0

Risposte

5

AnswerWidget

Ciao Maia, è un'ottima cosa avere un bagno chimico in tenda, in quanto è utilissimo in situazioni di emergenza, per esempio di notte. Sicuramente non è gradevolissimo poi doverlo pulire, ma ti assicuro che quando non riesci a resistere è una salvezza. L'importante è usarlo solo quando strettamente necessario, o ti ritroverai a dover svuotare e lavare il bagno chimico quotidianamente. Io ho comprato un wc chimico Bi-pot Fiamma a una settantina di euro.

Mer, 30/04/2014 - 13:00
Tags: 

Il bagno chimico si compone di due serbatoi: quella superiore contiene l'acqua necessaria per il risciacquo, di solito dieci litri, e quella inferiore contiene un prodotto chimico capace di dissolvere il materiale organico. Non preoccuparti circa la manutenzione: pulire un bagno chimico è semplice. Quando il contenitore inferiore è pieno, la parte superiore viene rimossa e quella inferiore svuotata. È semplicissimo. Di solito i bagni chimici sono dotati di un indicatore di livello che ti avvisa quando è ora di procedere allo svuotamento.

Sab, 03/05/2014 - 22:14

Attenzione anche alla carta igienica da usare con i bagni chimici. Ne esiste un tipo particolarmente adatto in quanto si dissolve completamente. Il liquido per bagno chimico migliore, o per lo meno quello che io uso, si chiama Thetford blu e la stessa ditta produce carta igienica adeguata.

Gio, 08/05/2014 - 10:00

Ok, ma io nel mio bagno chimico ho sempre gettato carta igienica ecologica di altre marche e ti assicuro che va bene comunque. In realtà potresti usare una carta normale ma quella ecologica, ovviamente, fa meno male all'ambiente. E visto che siamo capeggiatori, dunque amanti della natura, è un'ottima scelta.

Gio, 15/05/2014 - 18:06

Ciao,

Guarda è giorni che cercavo anche io qualcosa su internet, ma poi sono andata in negozio ed ho trovato una soluzione abbastanza economica, ho speso 230 euro per "la tazza" e circa 50 euro per il liquido.

Se cerchi bene su internet, ad esempio su questo sito che parla però dei wc chimici mobili, quelli che si noleggiano per le sagre, ho trovato anche la guida per farsi il liquido in casa: Permalink: http://www.bagnichimiciverona.com/come-funziona-il-bagno-chimico/

Ciao e buon camping a tutti!

Lun, 04/07/2016 - 18:02

Ciao Maia, è un'ottima cosa avere un bagno chimico in tenda, in quanto è utilissimo in situazioni di emergenza, per esempio di notte. Sicuramente non è gradevolissimo poi doverlo pulire, ma ti assicuro che quando non riesci a resistere è una salvezza. L'importante è usarlo solo quando strettamente necessario, o ti ritroverai a dover svuotare e lavare il bagno chimico quotidianamente. Io ho comprato un wc chimico Bi-pot Fiamma a una settantina di euro.

Mer, 30/04/2014 - 13:00
Tags: 

Il bagno chimico si compone di due serbatoi: quella superiore contiene l'acqua necessaria per il risciacquo, di solito dieci litri, e quella inferiore contiene un prodotto chimico capace di dissolvere il materiale organico. Non preoccuparti circa la manutenzione: pulire un bagno chimico è semplice. Quando il contenitore inferiore è pieno, la parte superiore viene rimossa e quella inferiore svuotata. È semplicissimo. Di solito i bagni chimici sono dotati di un indicatore di livello che ti avvisa quando è ora di procedere allo svuotamento.

Sab, 03/05/2014 - 22:14

Attenzione anche alla carta igienica da usare con i bagni chimici. Ne esiste un tipo particolarmente adatto in quanto si dissolve completamente. Il liquido per bagno chimico migliore, o per lo meno quello che io uso, si chiama Thetford blu e la stessa ditta produce carta igienica adeguata.

Gio, 08/05/2014 - 10:00

Ok, ma io nel mio bagno chimico ho sempre gettato carta igienica ecologica di altre marche e ti assicuro che va bene comunque. In realtà potresti usare una carta normale ma quella ecologica, ovviamente, fa meno male all'ambiente. E visto che siamo capeggiatori, dunque amanti della natura, è un'ottima scelta.

Gio, 15/05/2014 - 18:06

Ciao,

Guarda è giorni che cercavo anche io qualcosa su internet, ma poi sono andata in negozio ed ho trovato una soluzione abbastanza economica, ho speso 230 euro per "la tazza" e circa 50 euro per il liquido.

Se cerchi bene su internet, ad esempio su questo sito che parla però dei wc chimici mobili, quelli che si noleggiano per le sagre, ho trovato anche la guida per farsi il liquido in casa: Permalink: http://www.bagnichimiciverona.com/come-funziona-il-bagno-chimico/

Ciao e buon camping a tutti!

Lun, 04/07/2016 - 18:02
apex apex-2