Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Ritratto di Tonia Ceroni
Tonia Ceroni
16524

Come funzionano i prestiti per stranieri?

Buongiorno, sto facendo una ricerca per una mia cara amica inglese che da un po' di mesi si è trasferita in Italia e ha comprato un loft. Avrebbe bisogno di fare qualche lavoro di ristrutturazione, per esempio di rifare gli impianti e il bagno, ma non potendo permetterselo al momento, dovrebbe richiedere un prestito. La domanda è la seguente: come ci si comporta da cittadino straniero se si vuole richiedere un prestito, ovvero come  funzionano i prestiti concessi agli stranieri?  Ci sono dei requisiti aggiuntivi che bisogna possedere? Grazie!

Mar, 25/03/2014 - 17:12

Commenti : 0

Risposte

3

AnswerWidget

Guarda, credo che il meccanismo dei prestiti agli stranieri funzioni esattamente come per i cittadini italiani, fermo restando che si tratti di un cittadino straniero ma con le carte in regola, dunque permesso di soggiorno nel caso in cui si tratti di prestiti ad extracomunitari (e non è il caso della tua amica). Basta presentare un documento valido che attesti l'identità del richiedente e, naturalmente, la documentazione che attesti che il soggetto percepisce un reddito, proveniente da lavoro dipendente o autonomo.

Mer, 26/03/2014 - 10:36

Un cittadino straniero può anche ottenere un prestito senza percepire reddito, purché dimostri di poterlo ripagare e, dunque, di avere qualcuno che faccia da garante. L'importante è che sia in regola.
Ma mi domandavo, perché la tua amica, che comunque è cittadina europea e dunque non ha grossi problemi di cittadinanza, non chiede un mutuo per ristrutturazioni subito approfittando anche degli ecoincentivi previsti per gli interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica. Non dureranno ancora per molto!

Mar, 01/04/2014 - 23:00

So che ci sono anche delle banche che per concedere un prestito a stranieri richiedono la residenza in Italia da almeno due anni. Per il resto anche a me risulta che i requisiti necessari per la concessione di credito agli stranieri, che sia un semplice finanziamento o un mutuo, siano gli stessi richiesti ai cittadini italiani. In ogni caso, esiste una banca chiamata Extrabanca che è specializzata in credito agli stranieri.

Mer, 02/04/2014 - 15:14

Guarda, credo che il meccanismo dei prestiti agli stranieri funzioni esattamente come per i cittadini italiani, fermo restando che si tratti di un cittadino straniero ma con le carte in regola, dunque permesso di soggiorno nel caso in cui si tratti di prestiti ad extracomunitari (e non è il caso della tua amica). Basta presentare un documento valido che attesti l'identità del richiedente e, naturalmente, la documentazione che attesti che il soggetto percepisce un reddito, proveniente da lavoro dipendente o autonomo.

Mer, 26/03/2014 - 10:36

Un cittadino straniero può anche ottenere un prestito senza percepire reddito, purché dimostri di poterlo ripagare e, dunque, di avere qualcuno che faccia da garante. L'importante è che sia in regola.
Ma mi domandavo, perché la tua amica, che comunque è cittadina europea e dunque non ha grossi problemi di cittadinanza, non chiede un mutuo per ristrutturazioni subito approfittando anche degli ecoincentivi previsti per gli interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica. Non dureranno ancora per molto!

Mar, 01/04/2014 - 23:00

So che ci sono anche delle banche che per concedere un prestito a stranieri richiedono la residenza in Italia da almeno due anni. Per il resto anche a me risulta che i requisiti necessari per la concessione di credito agli stranieri, che sia un semplice finanziamento o un mutuo, siano gli stessi richiesti ai cittadini italiani. In ogni caso, esiste una banca chiamata Extrabanca che è specializzata in credito agli stranieri.

Mer, 02/04/2014 - 15:14
apex apex-2
randomness