Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Tendaggi e tessuti d'arredo: il trionfo del colore

tessuti-tende-arredo

Gli esperti di Iocasa.it

Ritratto di Team editoriale

Team editoriale

Nel magico mondo delle trame e degli orditi delle collezioni 2012, di una cosa sola siamo certi: sono banditi il bianco e il nero puri. Forse per il desiderio di riscattarsi dalla quotidianità a volte troppo dura di questi tempi e dare una risposta positiva e propositiva a quest'anno di crisi, forse per il desiderio di tornare a vivere la casa in maniera attiva e dinamica e riscoprire la giocosità, di fatto esplodono i toni accesi e le fantasie più originali.

I colori brillanti predominano sui naturali, il minimalismo tuttalpiù resta solo nella forma, più pulita e pura. In cambio, i toni esplodono. Il verde clorofilla brillante o l'arancione invadono la tappezzeria. A volte si creano contrasti insoliti tra colori accesi e sfumature delicate di rosa e viola.

Vere e proprie iniezioni di vita e di colori fluorescenti, i tessuti fioriscono e si arricchiscono di stampe jacquard. I contrasti la fan da padroni.

Tessuti dai colori brillanti o intrecci di  fili preziosi

Trompe l'oeul non più soltanto nei quadri. Le fantasie sembrano sopraelevarsi sui tessuti e si fanno accarezzare. Finti ricami e merletti fanno una gran figura. Sula ciniglia e sul velluto stampato i colori vivaci si alternano ai colori più opachi. E di tanto in tanto entrano in gioco inserti metallici e ipermoderni con chiari riferimenti alle geometrie anni cinquanta e sessanta: cerchi, triangoli o quadrati, a voi la scelta della forma più bella.

Squisiti gli jacquard con fili di acciaio: è davvero l'apoteosi dell'alta tappezzeria.

Tessuti dalle fantasie etniche, incontro tra Oriente ed Occidente

Qua e là sprazzi di oro e argento in diverse tonalità, oltre alle varie tonalità del bronzo. È il trionfo del colore e della coesistenza fra elementi eterogenei: laminati, ricami, applicazioni preziose.

Una vasta gamma di filati e fibre naturali caratterizzate da accese policromie richiamano alla mente i tendaggi delle tribù nomadi di oriente, e assumono un aspetto totalmente artigianale, sottolineando il successo della liaison tra arte e industria. 

Tende e tappezzeria diventano una nuova occasione di unione tra Oriente e Occidente, i riferimenti etnici sono entusiasmanti e ci mettono in contatto con tutte le culture del mondo attraverso giochi di colore nuovi e tecniche di tessitura combinate.

Tessuti di lusso dalle fantasie barocche ma anche lo stile vintage torna di moda

Lo sfarzo del Barocco e l'eleganza senza tempo del Neoclassicismo ornano i tessuti di lusso e dalla qualità impeccabile. Ritornano i broccati e i damaschi, le sete eleganti, leggere o pesanti, impreziosite ulteriormente da stampe floreali e i velluti dai colori più sgargianti.

Tornano anche i jeans, lo stile vintage con fantasie a fiori, proprio come accade nel nostri armadi, mentre i i colori variano tra tinte delicate e romantiche e colori brillanti e vivaci. Torna il desiderio di natura anche nei materiali di rivestimento. Si valorizzano i tessuti fatti a mano morbidi al tatto, capaci di unire comfort, stile e facilità di manutenzione. Le combinazioni di fibre devono conservare un aspetto naturale. Dunque, la parola sostenibilità trova un'altra porta di accesso nelle nostre vite. Tessuti lavorati con sostanze non tossiche ed eco-friendly, materiali organici e fibre riciclate, invenzioni alternative o i classici lino naturale e lana.

Tessuti di fibre naturali, preziose come la seta o semplici come il lino, rigorosamente organiche
Mer, 12/09/2012 - 16:21
Magazine Category: 
apex apex-2
randomness