Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

4 nuovi frigoriferi che combinano hi-tech ed efficienza energetica

Frigoriferi Miele

Gli esperti di Iocasa.it

Ritratto di Team editoriale

Team editoriale

Dopo la lavatrice e l'asciugatrice, il frigorifero è quell'elettrodomestico a casa nostra che consuma di più. Questo è il motivo per cui le innovazioni tecnologiche dei grandi produttori di frigoriferi sono da sempre centrate sul risparmio energetico. Il miglioramento dell'efficienza energetica è lo scopo ultimo. In effetti, oggi un frigorifero della classe energetica A+++ consuma il 75% in meno di un frigorifero del 1997. Ma anche i frigoriferi prodotti nello stesso anno possono avere una differenza di consumo enorme a seconda della loro efficienza energetica. Così, un frigorifero della classe energetica A+ consuma il 50% di energia in meno di un frigorifero A+++.

Frigorifero Side-by-Side americano

Il consumo di un frigorifero dipende, oltre che dalla sua grandezza ovviamente, principalmente dalle sue funzioni extra. La tecnologia No Frost, per esempio, che impedisce la formazione di ghiaccio nel frigorifero, richiede un notevolmente utilizzo di energia, nonstante la riduzione del ghiaccio, in fin dei conti, abbia come scopo quello di ridurre i consumi del frigorifero. Anche il dispenser dell'acqua e la macchina del ghiaccio integrati consumano ulteriore energia. Per questo, sono soprattutto i frigoriferi Side-by-Side americani che hanno il consumo maggiore tra i refrigeratori super tecnologici.
Tuttavia, oggi sono disponibili sul mercato anche dei frigoriferi che combinano hi-tech ed efficienza energetica. Noi ve ne presentiamo 4.

Il Samsung French Door RFG23UERS

Frigorifero Samsung French Door

Questo frigorifero di Samsung ricorda un Side-by-Side americano, anche se la parte inferiore dietro la quale si trovano i ripiani del freezer è chiusa da una porta unica. La tecnologia CoolSelect Pantry prevede un cassetto nel frigorifero nel quale la temperatura può essere regolata indipendentemente, a seconda dell'alimento che vi viene conservato tra i 2 e i 23 gradi. Per frutta, verdura o carne è consigliata una temperatura di 2 gradi, per la frutta esotica come l'ananas, invece, è meglio impostare 6 gradi.

Ovviamente, la tecnologia No-Frost è standard in questo frigorifero. In più, nella porta del Samsung French Door si trovano un dispenser dell'acqua integrato e una macchina del ghiaccio per ghiaccio tritato e cubetti di ghiaccio. Tuttavia, con un volume di 520 litri, il nuovo frigorifero di Samsung consuma 426 kWh all'anno, e così rientra nella classe energetica A+. Inoltre, il suo prezzo di 2.619 Euro non è proprio tra i più accessibili.

Il Beko GNE V422 X

Frigorifero Beko

Il frigorifero di Beko è paragonabile al Samsung French Door. Si tratta sempre di un frigorifero Sidy-by-Side, ma con doppia porta anche davanti al freezer. Il Beko è provvisto di tecnologia No-Frost e di dispenser dell'acqua e del ghiacco. Le pareti interni hanno un rivestimento antibatterico. Poco più grande del Samsung French Door (526 litri), il frigorifero di Beko consuma 447 kWh all'anno e rientra anch'esso nella classe energetica A+. Tuttavia, anche se quasi uguale al Samsung per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, il frigorifero di Beko costa soltanto attorno ai 1.000 Euro!

L'Hisense KGNF310A

Frigorifero Hisense

Questo frigorifero di Hisense costa soltanto 600 Euro, ma dispone di caratteristiche tecniche paragonabili a quelle di frigoriferi di Liebherr o Samsung. Ha un volume di 310 litri e naturalmente è provvisto della tecnologia No Frost. Può essere regolato attraverso un touchpad che si trova nella porta del frigorifero e, così come il Samsung French Door, è provvisto di un cassetto nel quale la temperatura può essere regolata a seconda dell'alimento che vi viene conservato. L'Hisense sorprende anche con una funzione di congelamento rapido e di una funzione Holiday che mantiene la temperatura all'interno del frigorifero costantemente a 15 gradi quando siete in vacanza.
Nonostante che questo frigorifero, in più, sia provvisto di uno scaffale flessibile per i vini e di una macchina da ghiaccio, consuma soltanto 172 kWh all'anno e quindi, rientra nella classe energetica A+++.

Il Grundig GKN 16830 X

Frigorifero Grundig

L'ultimo frigorifero, di Grundig, non è solo un miracolo della tecnologia e del risparmio energetico, ma convince anche con il suo design. Ha perfino vinto l'iF Product Design Award 2013. Come l'Hisense, può essere regolato attraverso un touch display che si trova sulla porta. Qui si possono impostare le diverse funzioni, come la funzione Holiday o la funzione Eco che abbassa in automatico il raffreddamento nel frigorifero se la porta rimane chiusa per più di sei ore.

Non per niente questo frigorifero di 365 litri può vantare un bilancio energetico di 176 kWh all'anno e la classe energetica A+++ (nonostante tecnologia No-Frost).
Il frigorifero di Grundig è dotato inoltre di una Fresh Zone, cioè di diversi cassetti, ciascuno con una temperatura regolabile. Dispone anche di un filtro a carboni attivi che elimina non solo gli odori ma anche i batteri. Il prezzo ufficiale del frigorifero Grundig è 1.300, ma lo si trova in commercio anche a 1.000 Euro.

Ven, 14/11/2014 - 08:35
Magazine Category: 
apex apex-2
randomness