Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Una cucina da esterni fai da te: Tolstrup by Studiomama

cucina da esterni tolstrup

Gli esperti di Iocasa.it

Ritratto di Team editoriale

Team editoriale

 

Chi dice che genio e semplicità non vanno d'accordo si sbaglia. E la cucina da esterni Outdoor Kitchen di Nina Tolstrup ne è la prova. Una designer piuttosto attenta all'ambiente e alla sostenibilità che ha dato vita a Londra allo Studiomama, un posto dove le idee non solo nascono ma si concretizzano. E quello che sorprende è che le idee non restano tra quelle pareti: Nina Tolstrup fa anche un grande lavoro di sensibilizzazione, rendendo disponibili sul sito e di forma gratuita alcuni progetti per creare oggetti di arredamento originali e funzionali, spesso riciclando materiali. 

piano di lavoro cucina da esterni tolstrup

Ecco il progetto (disponibile sul sito solo in inglese) della Outdoor Kitchen Tolstrup, una cucina che ricorda vagamente il tradizionale carretto da gelataio, e che include il piano di cottura, un secchio-lavandino, un tagliere, un cassetto.

L'acqua arriva grazie ad un tubo collegato ad un rubinetto e le acque reflue vengono raccolte in un annaffiatoio posto sotto il lavello, così che l'acqua possa essere riutilizzata.

La designer offre diverse opzioni per la costruzione della cucina a seconda del livello di abilità e del diverso accesso agli strumenti di lavoro.menti.

Le scatole che vanno a comporre il carrello sono fatte di multistrato e tenute insieme da viti e manici di scopa.

 

fornello e tagliere cucina da esterni tolstrup

 

Materiali nec​essari

  • Ruote di metallo da 125 millimetri
  • 8,5 metri di manici di scopa dal diametro di 28mm
  • Valvola a saracinesca (giunti a compressione) 15x15
  • 1 metro di tubo ottone o rame da 22mm
  • Anello di saldatura / riduttore di raccordo 22-15mm
  • Rondella m6 x 25
  • Rondella m6 x 20
  • Spine Dowel da 6mm
  • Bulloni per spine Dowel 6mm x 80mm
  • Cerniere
  • Connettore per tubo
  • Secchio
  • Annaffiatoio
  • Bruciatore a gas singolo
  • Bombola di gas
  • Fogli di multistrato 2440 * 1220 spessore 6mm
  • 5m di assi 20mm x 20mm
  • Olio cera Osmo per la finitura
  • Valvola ad angolo da lavandino 1.25 "
  • Attrezzi necessari
  • Sega
  • Trapano
  • Punta 4mm
  • Svasatore punta
  • Punta tipo Forstner 28mm
  • Colla da legno
  • Carta vetrata
  • Scotch
  • Morsetti
  • Morsa
  • Nastro misuratore
  • Matita
  • Bulino
  • Gesso
  • Micrometro 
cucina da esterni tosltrup schema

 

Per comodità la cucina è suddivisa in cinque elementi ovvero un telaio su cui vanno montate quattro scatole, visibili sul disegno in alto: una che ospitaerà il fornello, una per il lavandino, una che fungerà da credenza e una per il piano di lavoro.

Si comincia col disegnare sul multistrato tutti gli elementi necessari per creare le 4 scatole, così come i manici di scopa. Sul file scaricabile alla pagina web di Studiomama è disponibile un'immagine con le forme e le misure da riprodurre sulla tavola in legno. Bisogna poi creare tutti i fori e le aperture come indicato sullo schema (esclusi quelli per l'impianto idraulico).

Anche l'assemblaggio e il montaggio della cucina sono ben spiegati attraverso immagini presenti sul file pdf scaricabile e comprensibilissimi anche per chi non conosce l'inglese, più di qualsiasi spiegazione.

Adesso, per lo meno, sapete da dove partirel. Buona lettura e buon divertimento!

Ven, 12/04/2013 - 16:51
Magazine Category: 
apex apex-2
randomness