Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Cercate un videoproiettore per il vostro Home Cinema?

videoproiettori

Gli esperti di Iocasa.it

Ritratto di Team editoriale

Team editoriale

Chi dispone di una stanza inutilizzata a sua disposizione, oggi può portarsi il cinema dentro casa grazie semplicemente ad un videoproiettore. Oggigiorno, questi apparecchi non sono più costosi come una volta. È possibile comprare un videoproiettore di buona qualità anche per meno di 1.000 Euro. E infatti, il videoproiettore non solo ci può procurare la sensazione di avere il cinema in casa, ma combinato alla Playstation o alla Xbox può permettere di vivere esperienze di gioco fantastiche  facendoci dandoci l'illlusione di essere nel videogioco.
Ma di videoproiettori ce ne sono tanti ormai. E le differenze di prezzo fra i diversi modelli sono enormi. Quale scegliere quindi? Che caratteristiche deve avere un videoproiettore di buona qualità che riesce a trasformare la nostra sala hobby in un perfetto Home Cinema? Ecco i nostri consigli!

Videoproiettore Full HD o videoproiettore Ready HD?

Videoproiettore Full HD Benq W1070

Questa scelta non è poco importante visto che la differenza di prezzo tra un videoproiettore Full HD e un videoproiettore HD Ready  è significativa.
Un videoproiettore Full HD vi offre una visione impeccabile di programmi e film trasmessi sia in Full HD (1080p) che in HD normale (720p), mentre un videoproiettore HD Ready vi mostra anche le immagini trasmesse in Full HD, ma con una qualità minore.
La scelta del videoproiettore, in questo caso, dipende dai contenuti che si ha intenzione di guardare. Vengono trasmessi in Full HD solo i Blu-ray, i programmi di Sky e i videogiochi ad alta definizione. Invece, i DVD e i programmi televisivi normali trasmettono in HD semplice. Se volete, quindi, usare il vostro videoproiettore per visualizzare i blu-ray o o per divertirvi con i vostri videogamei, un videoproiettore Full HD è indispensabile.

La luminosità del videoproiettore

Il videoproiettore Panasonic PT-AT6000E è uno dei migliori sul mercato

Uno degli aspetti più importanti nella scelta del videoproiettore è la luminosità. Questa viene indicata tra le caratteristiche tecniche, in lumen o in ANSI lumen. C'è une regola di base alla quale attenersi: più è luminoso l'ambiente nel quale si usa il videoproiettore, più alta deve essere la sua luminosità, cioè più alto deve essere il numero di lumen. Un'alta luminosità non garantisce, quindi, un'alta qualità dell'immagine. Infatti, con il crescere della luminosità, cioè del numero di lumen, diminuisce il contrasto dell'immagine. Una luminosità troppo alta in relazione alla luminosità dell'ambiente e alla grandezza dello schermo diminuisce perciò la qualità dell'immagine. Per esempio, se volete usare il videoproiettore in un'ambiente piuttosto scuro, ma non del tutto sprovvisto di fonti luminose e avete uno schermo abbastanza grande, dovreste optare per un videoproiettore con almeno 1000 lumen. Tuttavia, la luminosità richiesta dipende anche dalle qualità di riflettività dello schermo.

Non solo il videoproiettore!

Lo schermo per il videoproiettore dev'essere di qualità

Se volete realizzare il vostro Home Cinema, il videoproiettore è solo uno dei componenti di cui avete bisogno. Ci sono altri aspetti non meno importanti senza i quali anche il videoproiettore più costoso sul mercato non produrrà l'esperienza desiderata:

  • lo schermo per il videoproiettore: se volete usufruire al massimo della visione ottimizzata che vi offre un videoproiettore, occorre anche uno schermo avvolgibile sul quale proiettare l'immagine. Certo, basterebbe anche una grande parete libera e bianca, ma la qualità dell'immagine ne soffrirebbe significativamente, e se già spendete tanto per un videoproiettore Full HD, vale la pena investire anche nello schermo. Nella scelta dello schermo, è particolarmente importante il fattore di guadagno, cioè il gain factor. Più è piccolo il gain factor, più diminuisce la luminosità delle immagini proiettate. Di solito, un fattore di guadagno di 1 è consigliatissimo, ma dipende anche della luminosità del videoproiettore. Quindi, meglio farsi consigliare dal rivenditore.
  • il sistema audio: per avere la sensazione di stare al cinema a casa vostra, vi serve un sistema audio 5.1, cioè un home theater Dolby Digital provvisto di un canale centrale, due altoparlanti laterali, due altoparlanti posteriori e un subwoofer. Solo così avrete un suono tridimensionale e perciò l'effetto cinema a casa vostra.

 

Ven, 01/08/2014 - 10:54
Magazine Category: 
apex apex-2