Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Quali sono i vantaggi dei mutui Inpdap?

Salve a tutti, avrei qualche domanda circa la concessione da parte dell'Inpdap di mutui per la prima casa. Mi hanno detto che si tratta di mutui che comportano una serie di vantaggi. Vorrei sapere se per esempio concede mutui 100 per cento. Inoltre, mi domando se è possibile accedervi solo se i mutui Inpdap sono un privilegio esclusivo per i dipendenti pubblici (ormai in estinzione) o se l'ente surroga prestiti anche figli e nipoti di dipendenti o ex dipendenti statali. Grazie mille.

Mer, 15/05/2013 - 13:39

Commenti : 0

Risposte

3

AnswerWidget

Ciao Serena, ti do subito una buona notizia dicendoti che i mutui Inpdap sono diritto esclusivo dei dipendenti pubblici assunti a tempo indeterminato e dei pensionati, ex dipendenti pubblici iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali ma che questi possono farne richiesta anche per l'acquisto della prima casa dei propri figli. L'altra buona notizia è che generalmente questi mutui engono concessi e che viene creata una graduatoria solo se i fondi disponibili sono inferiori alle richieste. Dunque se vuoi comprare casa e uno dei tuoi è dipendente o ex-dipendente pubblico, tranquillo, non avrai problemi ad ottenere il prestito.

 

Sab, 18/05/2013 - 22:15

È vero che il prestito viene quasi certamente concesso e che nonostante la crisi e i debiti dell'ente pare che la concessione di mutui non sarà intaccata, ma è anche vero che se hai urgenza di comprare casa non è quel che fa al caso tuo visto che i tempi di erogazione del mutuo sono lunghissimi. Per il resto, da figlia di dipendenti statali che hanno comprato casa grazie ad un mutuo Inpdap, posso dirti che le condizioni sono decisamente vantaggiose: intanto vengono concessi anche mutui 100 per cento, purché la casa sia l'unica di proprietà in Italia e non sia di lusso.

 

Mar, 21/05/2013 - 09:37
Tags: 

Puoi renderti conto tu stesso di quanto possa essere vantaggioso o meno un mutuo inpdap chiedendo un preventivo gratuito a questa pagina.  L'importo massimo erogabile è di 300mila euro e la condizione è che non si possegga un'altra abitazione nel raggio di 100 km dal luogo in cui sorge l'edificio in questione, e che lì sia stabilita la residenza del richiedente per almeno 5 anni.

Sono mutui agevolati con tassi di interesse piuttosto vantaggiosi grazie alle convenzioni dell'Inpdap con diversi istituti di credito. Viene applicato il tasso fisso o quello misto (fisso il primo anno e poi variabile). Ah, un'altra cosa, la disponibilità di fondi varia di regione in regione e in alcuni casi è piuttosto irrisoria. Ciononostante, immagino non avrai troppe difficoltà. Buona fortuna.

Dom, 26/05/2013 - 14:48

Ciao Serena, ti do subito una buona notizia dicendoti che i mutui Inpdap sono diritto esclusivo dei dipendenti pubblici assunti a tempo indeterminato e dei pensionati, ex dipendenti pubblici iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali ma che questi possono farne richiesta anche per l'acquisto della prima casa dei propri figli. L'altra buona notizia è che generalmente questi mutui engono concessi e che viene creata una graduatoria solo se i fondi disponibili sono inferiori alle richieste. Dunque se vuoi comprare casa e uno dei tuoi è dipendente o ex-dipendente pubblico, tranquillo, non avrai problemi ad ottenere il prestito.

 

Sab, 18/05/2013 - 22:15

È vero che il prestito viene quasi certamente concesso e che nonostante la crisi e i debiti dell'ente pare che la concessione di mutui non sarà intaccata, ma è anche vero che se hai urgenza di comprare casa non è quel che fa al caso tuo visto che i tempi di erogazione del mutuo sono lunghissimi. Per il resto, da figlia di dipendenti statali che hanno comprato casa grazie ad un mutuo Inpdap, posso dirti che le condizioni sono decisamente vantaggiose: intanto vengono concessi anche mutui 100 per cento, purché la casa sia l'unica di proprietà in Italia e non sia di lusso.

 

Mar, 21/05/2013 - 09:37
Tags: 

Puoi renderti conto tu stesso di quanto possa essere vantaggioso o meno un mutuo inpdap chiedendo un preventivo gratuito a questa pagina.  L'importo massimo erogabile è di 300mila euro e la condizione è che non si possegga un'altra abitazione nel raggio di 100 km dal luogo in cui sorge l'edificio in questione, e che lì sia stabilita la residenza del richiedente per almeno 5 anni.

Sono mutui agevolati con tassi di interesse piuttosto vantaggiosi grazie alle convenzioni dell'Inpdap con diversi istituti di credito. Viene applicato il tasso fisso o quello misto (fisso il primo anno e poi variabile). Ah, un'altra cosa, la disponibilità di fondi varia di regione in regione e in alcuni casi è piuttosto irrisoria. Ciononostante, immagino non avrai troppe difficoltà. Buona fortuna.

Dom, 26/05/2013 - 14:48
apex apex-2