Nuovo di IoCasa? Leggi le FAQ

Si può installare un gazebo sul balcone?

Abito al piano terra di un condominio e vorrei installare, almeno nei mesi estivi, un gazebo in legno sul mio balcone. Prima di presentare la questione in assemblea di condominio, vorrei sapere quali norme o quali circostanze gli altri condomini potrebbe addurre per impedirmi di installare il gazebo. Meglio essere informati come si deve. Qualcuno di voi ha già avuto esperienze analoghe? Servono autorizzazioni speciali?

Mer, 05/09/2012 - 18:59

Commenti : 0

Risposte

3

AnswerWidget

Credo che il tutto dipenda dal tipo di gazebo. Se si tratta di una struttura mobile, semplicemente appoggiata a terra e ricoperta da una superficie in tela, non credo ci possano essere molti argomenti contrari. Nel caso invece il gazebo assomigli di più ad una pergola e necessiti quindi di un ancoraggio alle pareti, credo che l’assenso degli altri condomini sia assolutamente necessario.

Gio, 06/09/2012 - 19:14

Un altro aspetto che potrebbe essere messo in discussione è la possibilità che offre ai ladri di accedere con più facilità ai piani superiori. Bisogna per esempio valutare le dimensioni del gazebo e il materiale di cui è fatto: magari un gazebo in legno o un gazebo in ferro richiede maggiori misure di un semplice gazebo pieghevole. Comunque credo che la miglior cosa da fare sia rivolgersi all'ufficio preposto del Comune di competenza e chiedere informazioni certe: è probabile che per le strutture più pesanti sia necessario richiedere la DIA.

Gio, 20/09/2012 - 16:50
Tags: 

Non so se la legge in questione varia di Comune in Comune; in ogni caso a me è stata richiesta la DIA anche se si trattava di un gazebo in legno rimovibile e da tenere nel balcone solo nei mesi estivi (vedi la foto da catalogo). Può darsi però che i gazebo pieghevoli non siano considerati “strutture” e dunque non richiedano alcuna autorizzazione specifica, purché non diano fastidio agli inquilini del piano superiore. Dunque, ti consiglierei di cambiare materiale se vuoi evitare di avere troppe rogne.

Dom, 30/09/2012 - 14:00

Credo che il tutto dipenda dal tipo di gazebo. Se si tratta di una struttura mobile, semplicemente appoggiata a terra e ricoperta da una superficie in tela, non credo ci possano essere molti argomenti contrari. Nel caso invece il gazebo assomigli di più ad una pergola e necessiti quindi di un ancoraggio alle pareti, credo che l’assenso degli altri condomini sia assolutamente necessario.

Gio, 06/09/2012 - 19:14

Un altro aspetto che potrebbe essere messo in discussione è la possibilità che offre ai ladri di accedere con più facilità ai piani superiori. Bisogna per esempio valutare le dimensioni del gazebo e il materiale di cui è fatto: magari un gazebo in legno o un gazebo in ferro richiede maggiori misure di un semplice gazebo pieghevole. Comunque credo che la miglior cosa da fare sia rivolgersi all'ufficio preposto del Comune di competenza e chiedere informazioni certe: è probabile che per le strutture più pesanti sia necessario richiedere la DIA.

Gio, 20/09/2012 - 16:50
Tags: 

Non so se la legge in questione varia di Comune in Comune; in ogni caso a me è stata richiesta la DIA anche se si trattava di un gazebo in legno rimovibile e da tenere nel balcone solo nei mesi estivi (vedi la foto da catalogo). Può darsi però che i gazebo pieghevoli non siano considerati “strutture” e dunque non richiedano alcuna autorizzazione specifica, purché non diano fastidio agli inquilini del piano superiore. Dunque, ti consiglierei di cambiare materiale se vuoi evitare di avere troppe rogne.

Dom, 30/09/2012 - 14:00
apex apex-2
randomness